TWINS, ALTRI E-BOOK, I LIBRI CARTACEI: DA QUALI FATTORI È INFLUENZATO L'ACQUISTO?

RIFLESSI DI OGGETTI LUSSUOSI SU VOLTO, scatto di Alessia e Michela Orlando. Ipotesi di usi alternativi del colore. Visioni lisergiche. Progetto AMO. Cliccare sull'immagine per vederla in dimensioni originarie.

Da una Newsletter di EULAB CONSULTING, una knowledge company, nata per valorizzare le esperienze di eccellenza sviluppate nell’ambito dell’Information Technology e del Knowledge Management comprendiamo che l’acquisto della cultura, ovvero dai libri alla musica, dal cinema al teatro, così come l’acquisto di ogni bene, senza distinzione tra quelli di lusso e non, ha a che fare con meccanismi economici e psicologici.
È la Newsletter N°15 che copiamo e incolliamo e che si può leggere, con molto altro ancora, qui:http://www.eulabconsulting.it/index.php?option=com_content&view=article&id=144:newsletter-nd15-la-pazienza-e-limpazienza-una-chiave-psico-economica&catid=38:cat-newsletter&Itemid=60
La pazienza e l’impazienza: una chiave psico-economica

In ambito economico, i comportamenti di acquisto e consumo dei beni da parte degli individui sono studiati utilizzando il concetto di “funzione di utilità”. In una funzione di utilità, è stabilita la relazione tra la quantità di uno o più beni consumati con il livello di utilità totale, vale a dire con la soddisfazione percepita in seguito al consumo.

Usando la funzione di utilità leggermente adattata è possibile analizzare le scelte intertemporali, cioè le scelte di pianificazione del consumo nel tempo. Ad es., supponendo che un consumatore abbia a disposizione un reddito complessivo pari a 1.000 € e debba decidere quanto consumare oggi e quanto consumare domani, il consumatore “impaziente” preferisce rinunciare a una parte di consumo futuro per aumentare il suo consumo corrente, mentre il consumatore “paziente” preferisce il consumo futuro al consumo presente (500 euro oggi e 500 domani). La stessa analisi potrebbe essere applicata, ad es., alle valutazioni di un ipotetico studente circa l’utilità relativa a un consumo dell’oggi, del tempo libero (presente) a discapito dell’investimento sul futuro, deprivandolo del suo “reddito futuro”.

Dal produttivo mix generato da un approccio interdisciplinare tra economia e psicologia potrebbero emergere nuovi modelli di intervento e di formazione che consentano di trasferire ai soggetti le competenze minime necessarie per poter agire delle scelte consapevoli e ridurre il margine di “ingenuità” rispetto a queste scelte.

http://www.youtube.com/watch?v=YaxZrN1UleY

This entry was posted in ebook, libri, Uncategorized. Bookmark the permalink.

2 Responses to TWINS, ALTRI E-BOOK, I LIBRI CARTACEI: DA QUALI FATTORI È INFLUENZATO L'ACQUISTO?

  1. Sì, ottima riflessione, eppure non sempre si dispone di saggezza o misura effettiva sì da poter programmare un agire equilibrato. Poi nel caso della gestione del tempo il discorso per alcuni può diventare impossibile nel caso specifico che si abbiano (e solitamente così è…) 24 ore giornaliere per dover contenere un’attività che ne richiederebbe 54 di quelle ore. Si finisce per prediligere una porzione di quell’attività da farsi nella sua globalità a discapito di un’altra che nella mente si procrastina a un “presto” che spesso diviene “mai”.

  2. alessia e michela says:

    Purtroppo così è. Le ore sono sempre quelle. C’è da considerare quanto sai difficile coordinare la velocità di certe azioni, a esempio quella con cui circolano le informazioni, con i ritmi umani che sono scarsamente modificabili.