SUPERSOUND A FAENZA IL 24 SETTEMBRE

http://www.youtube.com/watch?v=isfOCUH89UM

Faenza, 23 settembre 2011

Comunicato Stampa con allegati

Sabato 24 settembre

AL VIA LA SECONDA GIORNATA DI SUPERSOUND A FAENZA

con

Notte Bianca degli Emergenti in Piazza del Popolo con Roy Paci e Zen Circus e Quintorigo al Museo Internazionale delle Ceramiche

Al Teatro Masini con La Leva Cantautorale e tanti ospiti tra i quali Roberto Dellera & Rodrigo D’Erasmo, Nathalie, Andrea Mirò, Chiara Canzian, Marco Parente, Zibba e tanti altri

Lucariello, Trolls, Italian Farner e Andrea Tombesi al Palazzo delle Esposizioni

Workshop e Campus Mei con Marco Sabiu, Premiazioni e incontri alla Galleria della Molinella e nelle Sale comunali e tante altre iniziative

Premio DaDaDa con Michele Bovi, Mal dei Primitives e Jhonny Charlton dei Rokes

Inaugurazione ore 14,30 nella Sala del Consiglio Comunale

Apertura ore 16 del Grande Mercato della Cultura in Piazza del Popolo e alle 14 al Palazzo delle Esposizioni

Nel centro storico di Faenza dal 23 al 25 settembre

Dopo la grande doppia apertura di Venerdì al Teatro Masini e in Piazza del Popolo contemporanea, si prosegue Sabato 24 con la seconda giornata di Supersound, il festival dedicato alla musica emergente e ai festival, con una giornata ricca di appuntamenti per le piazze e le vie del centro storico di Faenza e il tanto atteso appuntamento della Notte Bianca degli Emergenti con Roy Paci, oltre naturalmente al Grande Mercato della Cultura con info-desk, degustazioni e iniziative, dalle 14 al Palazzo delle Esposizioni e dalle 16 in Piazza del Popolo.

La mattina di Sabato inizierà fin dalle 10 al Palazzo delle Esposizioni con i Workshop sulle Autoproduzioni musicali, sulle questioni legali del copyright e download a cura di Note Legali e Siae e su Marketing e Comunicazione, per continuare poi con le assemblee di AudioCoop, Amici della Musica e Rete dei Festival presso lo Spazio Arci, sempre al Palazzo delle Esposizioni dove per tutta la giornata ci saranno info point e live dedicati ai festival italiani.

Grande appuntamento alle 14,30 con l’Inaugurazione ufficiale di Supersound nella Sala del Consiglio Comunale con il patron del MEI Giordano Sangiorgi, l’Assessore alla Cultura della Regione Emilia Romagna Massimo Mezzetti, l’Assessore alla Cultura e Vice Sindaco del Comune di Faenza Massimo Isola, l’Assessore alla cultura della Provincia di Ravenna Paolo Valenti e con la partecipazione di Marco Sabiu, direttore d’orchestra del Festival di Sanremo e un intervento telefonico di Cesare Basile a testimonianza dell’esperienza de l’Arsenale di Siracusa. Per l’occasione, sarà presentato Isofestival, il grande catalogo del MEI sui festival italiani, edito da Zona, con interventi dei rappresentanti dei principali circuiti di musica live e presentazioni di interessanti progetti come il contest Future Music Contest a cura di Pierfrancesco Pacoda e alcuni libri, tra i quali “The New Rockstar Philosophy – Manuale di auto-aiuto per musicisti” di Hoover & Voyno in anteprima nazionale. A seguire un incontro su “La Siae (e il Nuovo Imaie) che vorremmo” a cura di Amici della Musica, Acep, Arci, Movem e Mei e un Summit degli Indipendenti a cura di Afi, Pmi e AudioCoop coordinato da Mario De Luigi di Musica & Dischi e tanti altri incontri come “La Siae e il Nuovo Imaie che vorremmo “ a cura degli Amici della Musica Nel frattempo alle 15 si aprirà il Campus MEI alla Galleria della Molinella per un primo pomeriggio ricco di operatori e produttori, tra i quali Marco Sabiu, pronti ad ascoltare i demo e a dare consigli a tutte le band che si presenteranno, fino alle 18. Sempre alla Galleria della Molinella si continua con il Premio DaDaDa assegnato a Michele Bovi di Rai Uno, in collaborazione con la Siae, uno speciale incontro con Mal dei Primitives e Jhonny Cjarlton dei Rokes, un aperitivo con Federico Guglielmi de Il Mucchio e gli Zen Circus, la band pisana vincitore del premio Miglior Tour al MEI 2010, che presenteranno il loro nuovissimo disco.

In Piazza del Popolo dalle 17 in poi si alterneranno band da tutta i Italia in collaborazione con MTV, Radio Bruno, Puglia Sound, e Radio Popolare, e i Junkfood vincitori di Superstage, il contest del MEI che ha visto la partecipazione di oltre 400 band, fino ad arrivare alla special guest diella Notte Bianca degli Emergenti in Piazza del Popolo: Roy Paci, insieme agli Aretuska, storico amico del Mei per il quale allestì tanti anni fa la prima Mei orchestra.

E poi ancora al Teatro Masini con “La Leva cantautorale degli anni zero – un anno dopo” in diretta su Radio Popolare con la partecipazione di Beatrice Antolini, Zibba, Debora Petrina, Giancarlo Frigeri, Granturismo, Maler e tanti ospiti tra i quali Nathalie, Andrea Mirò, Chiara Canzian, Marco Parente, Marco Notari e tanti altri e l’Anteprima nazionale di “Colonna Sonora Originale” esordio da solista di Roberto Dell’Era (Afterhours) accompagnato da Rodrigo d’Erasmo.

La Notte Bianca continuerà per tutta la città con concerti, presentazioni ed eventi speciali come i Quintorigo con la data zero in anteprima per Supersound del nuovo English Garden Tour Acoustic Version al MIC di Faenza, Razza Ridens – contest nazionale con i migliori giovani comici emergenti condotto da Giuseppe Giacobazzi con Rocco e Gabri Gabra al Teatro Sarti, la proiezione di “E’ stato morto un ragazzo” di Filippo Vendemmiati sulla vicenda di Federico Aldrovandi al Cinema Italia e incontro con il regista e tanti concerti nelle vie, nelle piazze e nei locali del centro storico di Faenza.

Oltre 1000 le band emergenti che si sono interessate a Supersound, in centro a Faenza dal 23 al 25 settembre, un grande laboratorio musicale italiano per giovani, durante il quale si terranno importanti workshop dedicati agli operatori culturali e soprattutto un grande Campus Mei con Marco Sabiu, Paolo Belli e tanti altri in programma sabato e domenica all’interno del quale i giovani artisti potranno proporre le loro produzioni e ascoltare consigli da discografici e riconosciuti operatori del settore. Oltre 400 i partecipanti al contest MEI Superstage, 500 per il Myspace Contest e tra i live si esibiranno oltre 200 band tra vincitori di festival ed ospiti di Supersound.

Contro la dittatura mediatica dei talent-show televisivi nasce a Faenza il Supersound, una tre giorni di giovani band emergenti che si tiene a Faenza dal 23 al 25 settembre dando spazio agli ultrasuoni della gioventù sonica degli anni zero.

Tre giorni di musica, centinaia di band emergenti, un libro con oltre 150 festival , centinaia di presenza web, una notte bianca per la musica Emergente.. ecco la tre giorni faentina con oltre 1000 band iscritte ai contest, un vero record dei record segno della grande necessità di un festival diverso, dedicato alle autoproduzioni e agli emergenti. C’è tutta la nuova musica del futuro del nostro paese, quella che non vedrete passare in nessun talent show musicale televisivo, pronto ad emarginare ed escludere incredibilmente la straordinaria vitalità e creatività delle band emergenti italiane.

Per info: www.meiweb.itwww.retedeifestival.it – 0546/24647 – [email protected]

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Comments are closed.