San Lorenzo Maggiore

L’antico  complesso Francescano di San Lorenzo Maggiore , sorge in area che si estende tra San Gregorio Armeno, via Tribunali e vico Majorani e affaccia su Piazza San Gaetano.Esso è situato nel luogo piu importante dell’antica Polis Greca e Romana in seguito.in quell’epoca sorgeva nella zona il tempio dei Dioscuri e il Macellum ,il mercato romano.Rappresenta uno dei monumenti piu importanti della città di Napoli , per rilevanza storica e per le sue stratificazioni achitettoniche che si sono succedute nei secoli.
Nei sotterranei della chiesa si puo percorrere le antiche strade romane con le loro botteghe , perfettamente conservate(Macellum). Qui Giovanni Boccaccio si innammorò di Fiammetta e sempre qui soggiornò il Petrarca, grandi artisti come Simone Martini  eil Colantonio vi dipensero le famose Pale , che ora si possono ammirrare al Museo di Capodimonte.
Le origini della prima chiesa paleocristiana sono del secolo VI d.C., infatti una lapide all’ingresso della chiesa testimonia l’evento.
L’attuale struttura si presenta con diverse sovrapposizioni di stili ,si va dal periodo medioevale al Gotico con inserti barocchi.
Area Archelogica di San Lorenzo Maggiore
Archeorivista

This entry was posted in chiese and tagged . Bookmark the permalink.

Comments are closed.