Museo Nazionale della ceramica "Duca di Martina"

 

Presso Villa La Floridiana, opera dell’architetto neoclassico Antonio Nicolini, è ospitata una preziosa collezione di oggetti di arte applicata raccolta da Placido De Sangro, duca di Martina. De Sangro riunì, a partire dal 1860, vetri, coralli, avori, oggetti in cuoio, smalti, tabacchiere e soprattutto una splendida collezione di maioliche e porcellane. Inoltre sono esposti bozzetti napoletani del ‘700 napoletano e arredi. Al primo piano sono conservate le porcellane di manifattura europea, fra le quali spiccano le raccolte della manifattura di Meissen, di Capodimonte e di Napoli dell’epoca borbonica, del marchese Ginori a Doccia, oltre alle porcellane francesi, tedesche e viennesi. Si segnala la splendida raccolta di arti orientali con porcellane cinesi e giapponesi, bronzi, giade e smalti. Al pian terreno un’importante raccolta di maioliche rinascimentali, seicentesche e ispano-moresche.
Gli orari indicati si riferiscono alle visite accompagnate.

museo nazionale della ceramica “duca di martina” 
via cimarosa n.77

 

ingresso (indicativo):euro 2,50 (tariffa intera) – euro 1,25 residenti UE 19-24 anni; gratis under 18 e over 65; -20% con Artecard (tariffa ridotta)
orario: 8.30-13.30
8.30-13.30 (festivo)
chiuso il martedì

telefono: 081.5788418
sito web:“http://floridiana.spmn.campaniabeniculturali.it/” floridiana.spmn.campaniabeniculturali.it/
e-mail: [email protected]

come arrivarci

funicolare di chiaia scendere alla fermata Vomero
funicolare centrale scendere alla fermata Vomero – Piazza Fuga
autobus c28, c31, c32 scendere a Via Cimarosa

festivita’ annuali di chiusura
ferragosto, natale, festa dei lavoratori, pasqua

This entry was posted in intinerari, luoghi, Musei, palazzi storici. Bookmark the permalink.

Comments are closed.