LANA DEL REY E IL CASTELLO DI FONTAINEBLEAU

LANA DEL REY E IL CASTELLO DI FONTAINEBLEAU (FRANCIA)
Lana Del Rey è giovanissima e pure i suoi 25 anni le bastano per ostentare una autorevolezza maestosa (New York, 21.6.1986). Nata Elizabeth Grant ha adottato un nome d’arte che è un matrimonio tra il cinema e il mondo delle automobili: Lana allude all’attrice Lana Turner mentre il cognome all’auto Ford Del Rey. È figlia di Rob Grant imprenditore nel mondo dei domini Internet.
Il debutto risale all’ottobre 2008, mese in cui registrò l’EP Kill Kill, con cui si profilano già le sue qualità, anche se adottò il nome Lizzy Grant. Le canzoni: Kill Kill (3:59), Yayo (5:45) e Gramma (Blue Ribbon Sparkler Trailer Heaven) (3:50).
Ben più recente il brano Born to Die, il cui video ufficiale fu pubblicato in Youtube il 14 dicembre 2011. Fu diretto da Yoann Lemoine. Girato nel castello di Fontainebleau, Francia, le cui origini rinascimentali saltano subito agli occhi. Fu anche la dimora dei sovrani di Francia, da Francesco I a Napoleone III, e la struttura risente delle varie epoche in cui fu abitato. Dal 1981 sia il castello che l’annesso parco sono tra i beni Patrimonio dell’umanità UNESCO.
Il video si caratterizza, ovviamente, per l’ambientazione suggestiva, ma anche per l’apparizione di due bellissime tigri, l’uso spregiudicato del cofano di un’automobile, sotto un cielo basso, plumbeo. Il singolo è stato pubblicato il 23 gennaio 2012, mentre l’album omonimo il 31 dello stesso mese.
Sull’album Born To Die dal British Telegraph “è una collezione colta ed emozionante di canzoni ben realizzate e fortemente incisive che parlano dei bei tempi e dell’amore che ferisce, dell’alcolismo adolescenziale, dell’angoscia esistenziale, di ricordi, perdita e vendetta. I testi sono sinuosi e intelligenti,ambientati in sottofondi onirici, melodie lussureggianti e ritmi trip hop.”

Born To Die
Feet don’t fail me now
Take me to the finish line
All my heart, it breaks every step that I take
But I’m hoping that the gates,
They’ll tell me that you’re mine
Walking through the city streets
Is it by mistake or design?
I feel so alone on a Friday night
Can you make it feel like home, if I tell you you’re mine
It’s like I told you honey

Don’t make me sad, don’t make me cry
Sometimes love’s not enough when the road gets tough
I don’t know why
Keep making me laugh,
Let’s go get high
Road’s long, we carry on
Try to have fun in the meantime

Come and take a walk on the wild side
Let me kiss you hard in the pouring rain
You like your girls insane
Choose your last words
This is the last time
Cause you and I, we were born to die

Lost but now I am found
I can see but once I was blind
I was so confused as a little child
Tried to take what I could get
Scared that I couldn’t find
All the answers, honey

Don’t make me sad, don’t make me cry
Sometimes love’s not enough when the road gets tough
I don’t know why
Keep making me laugh,

Let’s go get high
Road’s long, we carry on
Try to have fun in the meantime

Come and take a walk on the wild side
Let me kiss you hard in the pouring rain
You like your girls insane
Choose your last words,
This is the last time
Cause you and I
We were born to die
We were born to die
We were born to die

Come and take a walk on the wild side
Let me kiss you hard in the pouring rain
You like your girls insane

Don’t make me sad, don’t make me cry
Sometimes love’s not enough when the road gets tough
I don’t know why
Keep making me laugh,
Let’s go get high
Road’s long, we carry on
Try to have fun in the meantime

Come and take a walk on the wild side
Let me kiss you hard in the pouring rain
You like your girls insane
Choose your last words
This is the last time
Cause You and I
We were born to die
We were born to die
Nati per morire
Piedi non abbandonatemi adesso
Portatemi al traguardo
Il mio cuore, si spezza a ogni mio passo
Ma spero che i cancelli,
Mi dicano che tu sei mio
Camminando attraverso le strade della città
Succede per sbaglio o è stato scritto?
Mi sento così sola il venerdì sera
Puoi farmi sentire a casa, se ti dico che sei mio
È come ti ho detto dolcezza

Non farmi sentire triste, non farmi piangere
A volte l’amore non basta quando il percorso diventa difficile
Non so perché
Continua a farmi ridere

Arriviamo in alto
La strada è lunga, noi andiamo avanti
E nel frattempo cerchiamo di divertirci

Andiamo a farci una passeggiata nella natura
Lascia che ti baci con passione sotto la pioggia che cade
Fai impazzire le tue ragazze
Scegli bene le tue ultime parole
Questa è l’ultima volta
Perché tu e io, siamo nati per morire

Mi ero perso ma ora ho ritrovato la strada
Ora ci vedo ma una volta ero cieco
Da bambino ero così confuso
Cercavo di prendere quel che potevo
Avevo timore di non poter trovare
Tutte le risposte, dolcezza

Non farmi sentire triste, non farmi piangere
A volte l’amore non basta quando il percorso diventa difficile
Non so perché
Continua a farmi ridere

Arriviamo in alto
La strada è lunga, noi andiamo avanti
E nel frattempo cerchiamo di divertirci

Andiamo a farci una passeggiata nella natura
Lascia che ti baci con passione sotto la pioggia che cade
Fai impazzire le tue ragazze
Scegli bene le tue ultime parole
Questa è l’ultima volta
Perché tu e io, siamo nati per morire
Siamo nati per morire
Siamo nati per morire

Andiamo a farci una passeggiata nella natura
Lascia che ti baci con passione sotto la pioggia che cade
Fai impazzire le tue ragazze

Non farmi sentire triste, non farmi piangere
A volte l’amore non basta quando il percorso diventa difficile
Non so perché
Continua a farmi ridere

Arriviamo in alto
La strada è lunga, noi andiamo avanti
E nel frattempo cerchiamo di divertirci

Andiamo a farci una passeggiata nella natura
Lascia che ti baci con passione sotto la pioggia che cade
Fai impazzire le tue ragazze
Scegli bene le tue ultime parole
Questa è l’ultima volta
Perché tu e io, siamo nati per morire
Siamo nati per morire
Siamo nati per morire

 

This entry was posted in arte, attori, Eventi, luoghi, musica, palazzi storici, personaggi, tradizioni, Uncategorized, video. Bookmark the permalink.

Comments are closed.