JANUARIA, una notte al museo di San Gennaro-FACIMMECE 'A CROCE, Napoli e i suoi "Altarini"

JANUARIA, una notte al museo di San Gennaro
Data e Orario: Giovedi 19 settembre 2013 ore 19:00
Luogo: Museo del Tesoro di San Gennaro – Via Duomo 149
Contributo di partecipazione: € 15,00
prenotazione obbligatoria al 339.7020849 o 334.6227785
A grande richiesta e per tutti coloro che, visto il grande numero di partecipanti della passata edizione, non sono riusciti ad intervenire, l‘Associazione Culturale NarteA e il Museo del Tesoro di San Gennaro, riproporranno “Januaria – Una Notte al Museo di San Gennaro”. L’itinerario teatralizzato porterà i visitatori a intraprendere un viaggio nella Napoli dell’arte, della cultura e soprattutto della tradizione legata alle credenze popolari e all’esternazione della fede, in cui si racconterà la storia di uno dei Musei più rappresentativi della città, custode di un patrimonio di inestimabile valore storico-culturale.
Il Museo del Tesoro di San Gennaro si lascerà ammirare in una cornice ancora più suggestiva e unica, di notte, lontano dai rumori artificiosi creati dalla frenesia del giorno, così da poter “ascoltare” unicamente le voci dell’ARTE ed è qui che gli ospiti ascolteranno le “storie” di alcuni personaggi legati alla storia del Museo e che si sveleranno ai presenti, grazie a pièce teatrali, in una visita guidata studiata ad hoc per incuriosire, sorprendere ma soprattutto mostrare. Al termine della visita ci sarà una degustazione di Falerno del Massico Rosso DOC offerta dall’Azienda Vinicola Nugnes, una delle realtà vitivinicole più dinamiche e interessanti del comprensorio del Massico.

FACIMMECE ‘A CROCE, Napoli e i suoi “Altarini”
Data: Domenica 22 settembre 2013 Orario: ore 11:00
Luogo: Piazza Dante
Contributo di partecipazione: € 10,00
prenotazione obbligatoria al 339.7020849 o 334.6227785
In nessuna città come Napoli, il sovrannaturale e il misterico trovano il loro locus naturalis tra quelle stradine che custodiscono la memoria di antichi rituali mai scomparsi… ma anche dove prende forma la straordinaria unione tra sacro e profano. Attraverso un itinerario guidato teatralizzato – ideato e realizzato da Alessia Zorzenon e Febo Quercia – l’Associazione culturale NarteA porterà a scoprire come tra i vicoli dell’antica Napoli riescano a convivere realtà normalmente agli antipodi come religione e superstizione, cultura e ignoranza… divino e sacrilego, accompagnando gli ospiti in una passeggiata tra alcune edicole votive napoletane nascoste nei vicoli di una città che non smette mai di stupire e impressionare ed esclamare: <FACIMMECE ‘A CROCE>

This entry was posted in attori, intinerari, luoghi, spettacoli, teatro and tagged . Bookmark the permalink.

Comments are closed.