IESOLO: SAN NATIVITY SI CHIUDE CON PRESENZE RECORD

IESOLO: SAN NATIVITY SI CHIUDE CON PRESENZE RECORD
Quasi 100 mila visitatori per il presepe monumentale realizzato con 1500 tonnellate di sabbia.

Jesolo, 2 febbraio 2012 – Si è chiusa con un grande successo la decima edizione di Jesolo Sand Nativity, il presepe ricreato dalle mani abili degli scultori della sabbia dorata di Jesolo, scelti dal direttore artistico Richard Varano. Sono stati oltre 94 mila i visitatori della manifestazione, cresciuta anno dopo anno e capace di regalare sempre nuove e belle emozioni.

“Si tratta di un’importante conferma per questa manifestazione che è nata dal successo del Festival estivo delle Sculture di Sabbia – spiega il sindaco Francesco Calzavara – , diventando di fatto negli anni una vera e propria attrazione turistica durante il periodo natalizio. La cosa più importante è però l’aspetto benefico: in regioni della Russia, Brasile, Africa, Costa d’Avorio, c’è un pezzetto di Jesolo e della solidarietà e della bontà dei visitatori di Sand Nativity, che in questi anni hanno contribuito a realizzare importanti opere per un controvalore di 400mila euro”.

Aperto dall’8 dicembre, al Presepe quest’anno sono stati raccolti oltre 42 mila euro, che saranno destinati a tre progetti. Nella cassetta delle offerte è stata trovata anche una banconota da 500 euro, un gesto che sorprende visto il periodo di crisi e ristrettezze economiche.

A rendere ancora più straordinaria questa decima edizione è la scelta del direttore artistico di ricreare delle quinte dipinte a mano da Damon Farmer. Un’inventiva geniale che ha reso ancora più suggestiva la nascita di Gesù.
www.comune.jesolo.ve.it – www.jesolo.it

This entry was posted in arte, presepio, Uncategorized. Bookmark the permalink.

Comments are closed.