ERA SOLO UNA PROMESSA

Riceviamo da LAURANA EDITORE e ci mettiamo mano in fondo.

 

A fare cultura son capaci tutti. Soprattutto pubblicare libri è facilissimo, specie se hai un Macintosh e un programma per impaginare. Vendere è un altro paio di maniche, ma mica si dovrà cercare profitto quando si fa cultura, no?

Pubblicato l’ennesimo romanzo, Era solo una promessa di Fausto Vitaliano, in Laurana abbiamo cominciato a sbadigliare come ippopotami. Toccava imbarcare un paio di accademici scalcagnati, un collaboratore esterno di qualche testata nazionale e chissà cos’altro per organizzare la presentazione. Non se ne poteva più. E allora Vitaliano ha detto: “Per me fa lo stesso, davvero, possiamo anche buttarla in vacca”.

Fatto il libro per bene, quindi, invece che seppellirlo con l’ennesima presentazione facciamo un po’ di circo giovedì 29 marzo, orario aperitivo (tipo 18 e 30), allo Spazio Melampo di Milano (via Tenca 7, MM Repubblica).

Fare il circo vuol dire che si beve e che si mangia, che Fausto suona la chitarra (o la suona chiunque gliela levi di mano, a patto che lo faccia con garbo; e poi comunque ci saranno Los Chitarrones) e che c’è un tizio che disegna tutto il tempo. Che in un angolo la Maga Alda predice il futuro e il truccatore delle dive è a disposizione di chi vuole approfittarne. Perché quando la si butta in vacca si sa come si comincia e non si sa mai come va a finire. Catering calabrese compreso.

Ci vediamo giovedì, allora.

E stavolta il tema noi lo alleggeriamo così:

This entry was posted in Alessia e Michela Orlando, arte, autori, libri, luoghi, Uncategorized. Bookmark the permalink.

Comments are closed.