BUSSATE ALLA PORTA DEGLI INFERI: MANIFESTAZIONE IN CORSO D’OPERA – LE VICENDE DI UN SET DAL FASCINO STRAORDINARIO

LAGO D'AVERNO: ENEA E LA SIBILLA CUMANA, OPERA DI WILLIAM TURNER

LAGO DISSEQUESTRATO
PER LE MANIFESTAZIONI
“BUSSATE ALLA PORTA DEGLI INFERI” 20.4.2011

Dissequestrato il Lago d’Averno per consentire lo svolgersi degli eventi culturali, artistici, enogastronomici e sportivi “Bussate alla Porta degli Inferi” da stasera all’8 maggio. Allo specchio d’acqua furono apposti i sigilli per l’indagine giudiziaria ancora in corso sulla compravendita; ieri mattina, proprio mentre iniziava la presentazione del programma, e si leggeva che la Corte di Cassazione ha definitivamente assegnato la proprietà dell’Averno allo Stato, due agenti della DIA hanno consegnato il decreto di dissequestro firmato dal sostituto Procuratore dr. Cesare Sirignano, capo della Direzione Distrettuale Antimafia, a Pasquale Colutta coordinatore delle manifestazioni. Si è aperto così nel migliore dei modi l’incontro per illustrare la grande e ormai tradizionale rassegna flegrea che inizia questa sera sul Lago con una suggestiva performance della “Land Art”organizzata dall’instancabile Davide Carnevale: due artisti tedeschi (molti stranieri e italiani stanno già riempiendo le rive di segni e composizioni) faranno innalzare fino a 40 metri di altezza i piccoli palloni mongolfiera alimentati da una fiammella.
Grande soddisfazione per l’alleanza fra aziende, imprese commerciali e turistiche, enti pubblici, associazioni culturali e sportive è stato espressa da Pasquale Colutta: l’Ente Turismo concorda con le iniziative di animazione che promuovere frequentazioni non superficiali del territorio flegreo.
Fra le iniziative culturali di particolare spessore, dal 26 al 29 aprile e dal 2 al 6 maggio quattro incontri per immagini e racconti sul mito e la magia dei Campi Flegrei con Giovanni Macedonio, già direttore dell’Osservatorio Vesuviano, il professore Enzo Zanfardino, esperto di Dante, Luca Ciardiello ingegnere esperto di Acque, Francesco Escalona architetto già presidente del Parco regionale, e la pittrice Barbara Yulak Roos.
“Giralagodaverno”, gara nazionale di corsa su strada organizzata dal giornalista Silvio Scotto Pagliara, vedrà quest’anno la presenza del generale della Guardia di Finanza Giuseppe Mango, e si arricchirà ancora della presenza di gruppi sportivi militari (per la Marina è intervenuto il Capo istruttore del Distaccamento sportivo Antonio Lamberti). Sara Garofalo per le Ali di Dedalo, Giulio Gambardella per Flegreando, Alessandra Fogliamanzillo per Gea Verde, Francesca Barone per Il volo di Dedalo, Nadia Severino per Alter Bios, Giusi Coppola per Jazz sul lago (concerto finale) e Maria Laura D’Amore per Angeli Flegrei hanno illustrato i numerosi eventi di questa lunga festa tutta indirizzata alla tutela e alla valorizzazione del territorio flegreo.

Visiona il Programma

This entry was posted in archeologia, arte, Campi Flegrei, Eventi, feste, intinerari, leggende, luoghi, Uncategorized. Bookmark the permalink.

0 Responses to BUSSATE ALLA PORTA DEGLI INFERI: MANIFESTAZIONE IN CORSO D’OPERA – LE VICENDE DI UN SET DAL FASCINO STRAORDINARIO

  1. Molto interessante, complimenti!!
    Buona Pasqua a tutti,
    Elisabetta

  2. Ogni tanto qualche buona notizia si fa forza per esitare -come in un incubo estenuante dove si cerca una via d’uscita spingendosi con le braccia in un’acqua melmosa e densa- facendosi largo attraverso una densa e fumosa cortina di pesanti notizie di cronaca nera o politica dai toni sempre più angoscianti verso la luce. In questo caso si tratta del bellissimo lago d’Averno.
    Infiniti auguri di successo alle manifestazioni culturali e ludiche che si celebreranno per l’occasione del suo dissequestro, riportando un po’ di serenità al luogo e rendendolo felicemente visibile e fruibile dal pubblico.