AFRICA E ARTIFICI

Differenze-indifferenze, Bologna, scatto di Alessia Orlando, progetto AMO.

Si stagliano nella mia lingua come un roveto le grida

Dei miei amici e spezzano la quiete assassinata

Per sempre … non so più amare

Se non con questa piaga nel cuore, con questa piaga

Nella memoria …

Penso agli amici morti senza esser stati riamati,

Loro, giudicati prima di venire ascoltati

Penso agli amici che furono assassinati

Per via dell’amore che sapevano prodigare

Non so più amare se non con questa rabbia nel cuore.

 Anna Greky, Algérie capitale Alger.

Anche quale esergo a: Malika Mokeddem, Storia di sogni e di assassini e a TWINS IV° episodio.

AFRICA E ARTIFICI
Certe idee hanno substrati che non andrebbero spiegati. In un contest di fotografi, qualcuno lo ha detto: l’autore non deve spiegare lo scatto.
Ci è stato chiesto espressamente di dire perché il nostro video titoli ARTIFICI e noi abbiamo rimandato alla definizione che ne dà il Sabatini Coletti nel web:
• Abilità notevole nell’eseguire un’opera; estens. espediente: si servì di tutti gli a. pur di ottenere il suo scopo
• 2 Abuso di espedienti leziosi, affettati SIN ricercatezza
• 3 Congegno per ottenere brillamenti ed esplosioni
• • sec. XI
In aggiunta: ARTIFICI come fare ARTI.

This entry was posted in arte, autori, Eventi, luoghi, Uncategorized. Bookmark the permalink.

4 Responses to AFRICA E ARTIFICI

  1. Due video a contrasto, una società in crescita in un contesto tutto da scoprire per Roberta Girgenti e una natura violata in una società che sconta il fallimento di una vertiginosa scalata per Alessia e Michela Orlando. Sembra di osservare diversi pianeti, eppure si tratta del medesimo in una medesima età storica caratterizzata dalla controversa divisione di sviluppo sociale, due diversi momenti di una medesima realtà che tende ad un medesimo fine, lo sviluppo dell’economia, ombra sinistra della società.

    E, parlando di ombre, vedo che il mistero si infittisce per Twins…
    ansiosa di conoscere il terzo episodio, sono alla ricerca del file scaricato del secondo e smarritosi in qualche anfratto del labirinto di file e cartelle di qualcuno dei vari computer di casa prima ancora che lo potessi leggere…

  2. Alessia e Michela Orlando says:

    Sì, Monica. Così è.
    Roberta Girgenti ha realizzato un reportage di una ora e quindici minuti che caldeggiamo, convinte della necessità che le voci autonome capaci di mostrare suggestioni innovative (pensiero trasversale certamente, creatività, sguardi nuovi, forse anche perché di donna) debbano essere ascoltate-viste.

  3. Vero, per dare precedenza a ciò che di negativo accade in cronaca in quell’enorme e potenziale universo che è il continente nero, si parla sempre troppo poco delle realtà costruttive della società africana. Il reportage di R. Girgenti è un ottimo documento.

    Sempre parlando di Africa, ieri è uscita una nuova pubblicazione delle edizioni Pragmata: “Il giorno tramonta alle sei” di Aldo D’Ambrosi, poesie e racconti ispirati dalla realtà del viaggiatore attento e partecipe.
    http://www.pragmata.info/Il%20giorno%20tramonta.htm

  4. Alessia e Michela Orlando says:

    A volte si ha la sensazione che certi temi galleggino intorno e tu non debba fare altro che scorgerli.
    Segnaleremo alla stessa Roberta Girgenti. Grazie, Monica.